Settimana Bianca: tra le Alpi o Abruzzo

La stagione invernale che è ormai entrata nel vivo, sicuramente sarà ricordata da tutti gli operatori ed amanti della neve, come una delle migliori, sotto tutti i punti di vista, degli ultimi dieci anni.

Le nevicate, infatti, hanno imbiancato abbondantemente le piste e gli impianti già dall’inizio di dicembre, regalando delle settimane natalizie indimenticabili per tutti coloro che, nonostante la crisi economica, hanno potuto permettersi qualche giorno sulla neve, in famiglia o con gli amici.

Proprio spinti dalla recessione, uno spauracchio pericoloso per tutti gli operatori turistici, i proprietari degli alberghi in alta montagna hanno deciso di offrire pacchetti vacanza e sconti davvero interessanti, che hanno permesso di ammortizzare, almeno in parte, il calo di turisti che ci si aspettava.

In effetti, l’esperimento è ampiamente riuscito: nelle principali località delle Alpi, come Cortina d’Amprezzo, Courmayeur, Madonna di Campiglio, o San Martino di Castrozza, è stato registrato il tutto esaurito per il mese di dicembre e gennaio, e si spera di avere lo stesso risultato anche per febbraio.

Ma non solo il Nord Italia, da sempre il fulcro del turismo sulla neve, sorride: anche sugli Appennini la neve è caduta abbondante già da un mese, ed in Abruzzo, in particolare, gli impianti hanno registrato un boom senza precedenti.

In effetti, i monti abruzzesi sono il luogo ideale per chi abita al centro Italia o nel sud, e vuole passare la settimana bianca senza doversi spostare viaggiando per centinaia di chilometri verso le Alpi, ma sono ideali anche per gli appassionati più incalliti che vogliono cambiare zona e conoscere un altra faccia della montagna italiana.

Oltretutto, c’è stata un opera di modernizzazione degli impianti e dei servizi a disposizione dei turisti nelle principali località come Ovindoli, Campo di Giove, Campo Felice e Campo Imperatore, che si allineano ormai alle località più blasonate del nord, attirando un pubblico davvero numeroso.

Senza contare che i prezzi sono decisamente più bassi sia per quanto riguarda gli alberghi ed hotel, che per gli skipass ed impianti. Paesaggi meravigliosi, accoglienza calorosa, natura incontaminata grazie ai Parchi Nazionali ed oasi protette che dilagano in Abruzzo, fanno di questa terra una meta ideale per chi volesse passare una settimana bianca al top, senza spendere cifre esorbitanti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *