Escursioni e trekking in modo sicuro: guida e consigli utili

Anche se l’estate ormai volge al termine, sono numerosissimi gli appassionati e professionisti che scelgono questi mesi per decidere di fare una bella escursione, del trekking o alpinismo estremo in montagna, godendosi nel silenzio panorami e paesaggi da favola, tra la natura incontaminata.

Purtroppo però, come abbiamo potuto ascoltare dai media in queste settimane, sono moltissimi i rischi e gli incidenti, spesso addirittura mortali, a cui possiamo andare incontro proprio tra le rocce ed i monti italiani e stranieri, e, per evitare spiacevoli episodi ed infortuni più o meno gravi, ecco una serie di consigli dagli esperti e dalle guide per delle escursioni in totale sicurezza.
1)      Fondamentale dev’essere l’abbigliamento, sempre idoneo e funzionale alla situazione, con diversi strati da poter togliere e mettere liberamente: importantissime le scarpe, con suola rigida e specifica per terreni rocciosi e disconnessi
2)      Analizzare e studiare sempre in modo approfondito il percorso e sentiero desiderato, sia su carta topografica che su mappa satellitare
3)      Comunicare sempre a parenti o amici, il proprio percorso, con eventuali tappe ed orario di rientro previsto
4)      Da non dimenticare una torcia, un maglione, un coltello multiuso, delle corde, ed ovviamente il kit per il pronto soccorso, un impermeabile e guanti: sono tutte cose che si acquistano facilmente per pochi euro
5)      Evitare, anche se si è esperti, escursioni da soli: se lo si fa, portare sempre un cellulare attivo
6)      Informarsi presso i centri specializzati delle condizioni del meteo aggiornate
7)      Se si smarrisce la strada scelta, tornare sempre indietro, mai andare all’avventura alla cieca
8)      Portare sempre il materiale per l’orientamento, come bussola e carte topografiche
9)      Affidarsi alle Guide Alpine in caso di percorsi difficili
10) In caso di incidente, chiamare subito il 118 per il soccorso, ricordandosi di indicare il numero di feriti, le condizioni, la posizione esatta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *